Eucalipto, non fa bene solo ai koala!

Eucalipto, non fa bene solo ai koala!

L’eucalipto è una pianta originaria dell’Australia dove queste piante possono raggiungere dimensioni impressionanti fino a 100 metri di altezza e costituiscono l’ingrediente principale della dieta dei koala. L’eucalipto cresce anche nel nostro Paese, in particolare nella zona dell’isola d’Elba, ma mantenendo tutte le sue fantastiche caratteristiche.

Questa splendida pianta è considerata la più bella e colorata del mondo, sorge nella foresta pluviale diMaui, nelle Hawaii. La corteccia invecchiando assume tonalità di colori incredibili passando dal verde,all'arancione, al blu, al giallo e al viola. Sembra verniciato da un Pittore professionista ma in questocaso  l'Artista  è  la  Natura.  Nelle  condizioni  ottimali  può  raggiungere  un'altezza  di  70  metri  ediametro di 2 metri. La fioritura è bianca e già dai primi anni di vita mostra tutta la sua bellezza anche se è col passare del tempo che raggiunge il massimo della sua maestosità.

Non è difficile riconoscere le piante di eucalipto che popolano i giardini e gli spazi verdi, soprattutto del centro - sud Italia. L'eucalipto appartiene alla famiglia delle Myrtaceae ed è un albero sempreverde che in Australia può raggiungere anche i 90 metri di altezza.

Nelle nostre zone raggiunge al massimo i 25 metri circa, ma con opportune potature può essere mantenuto ad altezze più ridotte, rendendolo un buon albero da ombra. Il tronco ha una corteccia liscia e grigia che con l'età della pianta tende a rompersi in scaglie.

Le foglie sono ovali, lunghe, di colore verde azzurrato da giovani e diventano verde scuro man mano che la pianta invecchia.Esse trovano largo impiego in erboristeria, sia usate secche per gli infusi che per estrarne gli oli essenziali.La pianta di eucalipto fiorisce in estate producendo fiori che somigliano a piccoli pompon, dal colore bianco - verdastro. I frutti sono tondi e contengono i semi.

Foglie: è presente una notevole eterofillia; le foglie giovani sono opposte e saldate tra loro alla base,ovali e cuoriformi, il colore è verde azzurrognolo, quasi ceruleo; le foglie adulte sono alterne e picciolate, lunghe 20 cm lanceolate e arcuate come la lama di una falce, la base è asimmetrica, l'apice è acuminato. Queste sono dure e coriacee, di colore verde bluastro con un'accentuata venatura centrale, punteggiate di tasche secretrici schizolisigene.

Fiori: i boccioli fiorali hanno forma di un'urna legnosa, rugosa e coperta di cera.

Il calice (4 sepali) è slargato a formare una coppa con 4 costolature, che nel bocciolo è chiusa da un coperchietto, costituito dai 4 petali saldati, che alla fioritura cade lasciando vedere numerosissimi stami.

Frutto: il frutto è una capsula, della stessa forma del calice, che a maturità si apre nella parte superiore per mezzo di fenditure.

I semi sono numerosi e molto piccoli.

Proprietà

Le foglie di eucalipto contengono un olio essenziale particolarmente ricco in eucaliptolo, terpeni (pinene, canfene, fellandrene); aldeidi; polifenoli (acido gallico, acido ferulico, acido gentisico); flavonoidi (rutoside, iperoside) e tannini. Tutti principi attivi che conferiscono azione balsamica, fluidificante ed espettorante. Per questi motivi viene usato in fitoterapia per curare infiammazioni, congestioni, tosse, raffreddori e sinusiti.

Nella moderna fitoterapia l'Eucalipto viene utilizzato sottoforma di estratti titolati, tisane

L'olio essenziale viene usato nella preparazione di diverse formulazioni farmaceutiche come sciroppi, compresse, unguenti balsamici e gocce nasali.

Noto per le sue proprietà decongestionanti e anti infiammatorie, pochi sanno che questa pianta meravigliosa è in grado anche di tenere lontano gli insetti, lenire i dolori reumatici e addirittura proteggere dalle carie. Queste molteplici qualità hanno contribuito a rendere l’eucalipto molto popolare e utilizzato, soprattutto per alleviare i sintomi fastidiosi del raffreddore.

Un ottimo modo per verificarne le capacità lenitive è procurarsi delle foglie di eucalipto, facilmente reperibili in erboristeria.

Inoltre possiede proprietà antivirali ed antinfiammatorie e viene indicato contro i reumatismi; come insetticida può essere utile per eliminare i parassiti, stimola il sistema immunitario ed è antinevralgico. È utilizzato nella cura delle vesciche causate da varicella, herpes labiale e fuoco di Sant’Antonio.

Combatte il mal di teste e le fastidiose emicranie.

Vi basterà applicare pochissime gocce di Olio Essenziale sulle tempie e massaggiare per alcuni minuti.

Con l’olio essenziale di eucalipto è possibile inoltre pulire in maniera efficace varie superfici. Potrete disinfettare ed igienizzare anche il vostro materasso per rimuovere gli acari che vi si annidano dentro.

Ha proprietà ipo glicemizzanti riduce il livello di glucosio nel sangue, tuttavia con l’assunzione dei principi attivi per mezzo di infusi e tisane è difficile controllare il dosaggio preciso nei pazienti affetti dalla patologia diabetica.

Nella cura della pelle, egli ha funzioni antisettiche, e aiuta la circolazione e la rigenerazione della pelle. Egli uccide alcuni virus e parassiti ed è adatto anche per la cura orale e dentale. L´eucalipto può essere utilizzato per il trattamento di pelle irritata o ustioni  leggere e funziona anche come anti repellente contro gli insetti.

L'eucalipto sembra essere efficace anche nel trattamento del diabete e in problemi di alitosi, piaghe escottature.

In cosmetica è usato come deodorante e purificante delle pelli impure, per preparare dentifrici e saponette.

L’essenza di eucalipto è utilizzata in ambito cosmetico come agente profumante e deodorante di prodotti come dentifrici, shampoo, pediluvi, detergenti intimi e prodotti balsamici. E’ spesso associato a canfora e mentolo per la formulazione di prodotti per massaggio tonico e sportivo. Si utilizza in concentrazioni comprese tra lo 0,5 e il 10% a seconda del tipo di prodotto che si vuole formulare.

Tutti i commenti