Mandorle: buone e sane

Mandorle: buone e sane

La mandorla (Prunus dulci) è il seme commestibile del Mandorlo, una pianta che appartiene alla famiglia delle Rosaceae e che è originaria dell’Asia. Il mandorlo fu poi importato in tutto il Mediterraneo, dove si coltiva tutt'oggi. In Sicilia la mandorla è annoverata tra i Prodotti Agroalimentari della Tradizione Italiana (P.A.T.).

Le mandorle sono semi oleosi ricchi di benefici: sono un concentrato di vitamine, soprattutto vitamina E, A e vitamine del gruppo B. Contengono betacarotene e luteina. I sali minerali presenti in questi semi in maggior quantità sono il magnesio, il calcio e il ferro. Sono inoltre un alimento ricco di proteine e non contengono glutine.

Oltre alle delizie che questo alimento dona al nostro palato, le sue proprietà per il nostro benessere sono davvero molte. Scopriamo insieme i 10 benefici più importanti:

  1. Abbassano il colesterolo: grazie alla presenza di acidi grassi monoinsaturi, come ad esempio l’acido oleico e l’acido palmitoleico, aiutano non solo a ridurre LDL (il colesterolo cattivo) ma aumentano anche l’HDL (il colesterolo buono).
  2. Pressione sanguigna sotto controllo: il buon livello di potassio e il basso contenuto di sodio aiutano a controllare la pressione sanguigna e apportare benefici all’apparato cardiovascolare.
  3. Proteggono il cuore: la vitamina E aiuta ad attenuare il rischio di attacchi cardiaci e insieme ai grassi insaturi contribuisce a ridurre la crescita della placca arteriosclerotica nelle arterie.
  4. Proteggono dai radicali liberi: la vitamina E è anche un potente antiossidante liposolubile che combatte l’attività dei radicali liberi, proteggendo la membrana cellulare delle muscose e della pelle.
  5. Rafforzano ossa e denti: il calcio rende le mandorle un alimento ideale per chi soffre di osteoporosi e per il buon mantenimento dei denti.
  6. Combattono l’anemia: per la presenza di ferro questi semi sono buoni alleati in caso di anemia.
  7. Fanno bene al cervello: le mandorle contengono due nutrienti di grande importanza per il cervello, la riboflavina e la L-cartinina che aumentano l’attività celebrale. Tra le proprietà anche la diminuzione di rischio di sviluppo dell’Alzheimer.
  8. Energia e migliori difese immunitarie: manganese, rame e riboflavina favoriscono la produzione di energia. La presenza di composti alcalini aiuta anche il nostro sistema immunitario.
  9. Antinfiammatorie: l’acido l’inoleico e l’acido linolenico sono due acidi grassi che aiutano a ridurre le infiammazioni e che il nostro corpo non riesce a produrre autonomamente.
  10. Alleato nelle diete: i grassi monoinsaturi aumentano il senso di sazietà.

Le mandorle sono anche un alleato naturale per la bellezza e la salute della pelle, soprattutto grazie all’olio di mandorle dolci. Per saper di più su questo argomento, ti invitiamo a leggere il nostro articolo "Nutri il tuo viso con l’olio di mandorle dolci".

Alcune avvertenze:

Le mandorle sono molto caloriche, hanno un alto potere energetico e nutritivo quindi non vanno consumate in dosi eccessive.

Le mandorle amare contengono una sostanza, l’amigdalina, che può risultare tossica per il nostro organismo.

Prima di consumare mandorle è bene accertarsi di non essere allergici, difatti questa allergia è molto diffusa.

Le mandorle sono contenute nella Barretta Benessere che, insieme ad altri alimenti naturali, offre azioni nutrizionali e funzionali sia a livello intestinale che cellulare.

Tutti i commenti