Depurati e rilassati con la verbena

Depurati e rilassati con la verbena

La verbena è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Verbenacee. Ha un portamento arbustivo e cespuglioso, caratterizzata da foglie ovali e dentate, appuntite all’estremità.

La famiglia delle Verbanacee comprende più di 250 specie, in genere spontanee, diffuse soprattutto nelle Americhe ma anche in Europa. La Verbena Officinalis è l’unica specie che ha usi medici ed è la specie più diffusa allo stato spontaneo in Europa.

La verbena nella storia

Molto popolazioni antiche la ritenevano una pianta sacra: gli Egizi per esempio credevano fosse stata originata dalle lacrime della dea Iside, i Greci e i Romani la utilizzavano per purificare gli altari dei templi. Veniva inoltre utilizzata con finalità medicamentose, ad esempio come analgesico.

A questa pianta veniva anche attribuito un elevato potere afrodisiaco, tanto che alcuni popoli facevano derivare il suo nome dal nome della dea Venere.

Proprietà

La verbena  contiene saponine, arbutina, polifenoli, olio essenziale, flavonoidi, vitamine A, B e C e  la verbenalina, un glucoside che esercita un'azione sedativa e analgesica sul sistema nervoso, in particolare sul parasimpatico. Inoltre contiene tannini e mucillagine che la rendono astringente ed emolliente.

Quali benefici può apportare la verbena al nostro organismo?

  • Migliora la qualità del sonno e rilassa: influisce positivamente sull’umore e possiede effetti distensivi sul sistema nervoso. Molto utile anche in caso di depressione o stati d’ansia. Ha proprietà sedative e per questo aiuta il sonno.
  • Analgesico e antinfiammatorio: molto utilizzata per mal di testa ed emicranie ma anche contro la sinusite. Facilità l’eliminazione del muco e aiuta il corpo a riprendersi dopo febbre e influenza. Ottimo anche in caso di mal di gola e per le gengivite.
  • Allattamento: possiede una funzione galattogena, in grado di stimolare la produzione di latte materno.
  • Antibatterica e antimicrobica: previene e riduce la proliferazione dei germi e dei batteri e alcuni tipi di funghi.
  • Depurativa: le proprietà diuretiche della verbena favoriscano l’attività disintossicante dell’organismo.
  • Fegato: l’azione coleretica di questa pianta stimola la secrezione di bile, è utile quindi per il fegato e, grazie alla sua proprietà antispasmodica, è adatta anche in caso di calcoli biliari.
  • Altre proprietà: migliora la cicatrizzazione, protegge e cura la pelle, migliora la digestione, lenisce i dolori muscolari.

 Il principio attivo della verbena che aiuta ad eliminare le tossine del corpo, è contenuto nell'integratore Everyday.

Tutti i commenti