Ottimizza Prestazioni e Allenamento

FITsolutions PLUS

299 €

Descrizione Prodotto:

Conoscere il proprio profilo genetico, da questo punto di vista, può aiutare a comprendere quale sia l’attitudine verso il tipo di Forza alla quale si è maggiormente predisposti. Si può cosi ottimizzare il proprio allenamento/preparazione all’attività atletica praticata oppure, nel caso di chi deve approcciarsi alle varie discipline sportive, scegliere l’attività che maggiormente rappresenta la sua attitudine.

46 geni testati nelle seguenti aree:  
Genotipizzazione fibre muscolari, Potenziale aerobico VO2 max, Range cardio, Recupero post-allenamento/sovrallenamento, Predisposizione agli infortuni, Profilo metabolico, Detossificazione, Stress ossidativo, Profilo nutrigenetico: sensibilità agli zuccheri, al sale, alla caffeina, all’alcool, al lattosio al glutine, metabolismo dei lipidi.

 

Genotipizzazione fibre muscolari: profilo forza resistente/forza veloce
La Forza Resistente è la capacità dell’atleta di resistere ad un carico di lavoro protratto nel tempo. Questa capacità si esprime maggiormente in coloro che presentano un alta percentuale di fibre muscolari Rosse (chiamate anche lente o di tipo I) le quali intervengono in azioni muscolari dallo scarso sforzo fisico ma di lunga durata. La Forza Veloce è invece la capacità del sistema neuromuscolare di superare le resistenze con elevata velocità di contrazione ed è espressione di coloro che dispongono di un alta percentuale di fibre muscolari Bianche (chiamate anche Rapide o di Tipo II) che, a differenza di quelle Rosse, vengono maggiormente reclutate in azioni muscolari di tipo veloce ed intenso. Conoscere il proprio profilo genetico, da questo punto di vista, può aiutare a comprendere quale sia l’attitudine verso il tipo di Forza alla quale si è maggiormente predisposti. Si può cosi ottimizzare il proprio allenamento/preparazione all’attività atletica praticata oppure, nel caso di chi deve approcciarsi alle varie discipline sportive, scegliere l’attività che maggiormente rappresenta la sua attitudine.
Potenziale aerobico VO2 Max
Il VO2max è il massimo consumo di ossigeno raggiungibile durante un esercizio fisico intenso. E’ considerato uno dei migliori indicatori misurabili del potenziale aerobico di una persona, e quindi della sua capacità di svolgere attività di resistenza. FITsolutions PLUS analizza alcuni geni che influiscono sulla capacità aerobica individuale e fornisce il VO2max potenziale che potrebbe essere raggiunto con uno stile di vita sano, un esercizio fisico regolare e un buono stato di forma. E’ teoricamente possibile, comunque, raggiungere anche valori più elevati mano a mano che la forma fisica migliora. Durante un esercizio, il consumo di ossigeno aumenta mano a mano che lo sforzo diventa più intenso fino a raggiungere un valore limite. Questo valore è influenzato dai nostri geni, e il test fitness di FITsolutions PLUS ti può aiutare a conoscere la tua capacità aerobica naturale.
Range Cardio
La capacità dell’organismo di trasferire ossigeno ai muscoli è influenzata da molti geni, che agiscono sul flusso sanguigno, sui livelli di colesterolo HDL e sull’equilibrio glicemico. Studi scientifici hanno dimostrato che alcune persone riescono a trarre maggior vantaggio dall’allenamento cardiofitness rispetto ad altre. Le pulsazioni a riposo sono un buon indicatore del tuo livello basale di forma fisica. In generale, pulsazioni elevate a riposo possono significare uno stato di forma non ottimale. Mentre ti alleni, cerca di mantenere il tuo battito cardiaco in un range ottimale per un training cardiolipolitico.
Recupero post-allenamento/sovrallenamento
Il recupero delle energie è uno degli aspetti più importanti nel programma di allenamento di qualsiasi atleta anche per non incorrere nelle problematiche di sovrallenamento. Quando si mette alla prova il proprio organismo con sessioni di allenamento intense, è fondamentale ricaricarsi e riparare i muscoli in modo tale da essere pronti per il successivo sforzo fisico. Gli allenatori e gli sportivi sanno che i carboidrati rappresentano la fonte di energia ottimale per i muscoli prima e dopo un esercizio intenso. Durante un’intensa sessione di allenamento o una competizione impegnativa, il tuo organismo utilizza i carboidrati per produrre l’energia necessaria, finendo per consumarli. E’ importante sapere che i muscoli sono particolarmente ricettivi all’apporto di nuovi carboidrati fin dai primissimi minuti successivi alla prestazione. Oltre ai carboidrati, ci sono altri fattori nutrizionali che sono utili nel recupero delle energie: gli antiossidanti aiutano a rimuovere i radicali liberi che si formano durante l’attività e che possono accumularsi nel tempo, provocando maggiore fatica e tempi di recupero più lunghi. Gli acidi grassi Omega-3 sono altrettanto importanti, perché facilitano il raggiungimento di normali tempi di recupero. Il test Fitness di FITsolutions PLUS analizza geni coinvolti nella rimozione dei radicali liberi, nel rafforzamento delle difese immunitarie e nel recupero delle energie.
Predisposizione agli infortuni
Quando ci si allena o si pratica un’attività sportiva, l’infortunio è sempre dietro l’angolo. E’ inoltre evidente come alcune persone siano soggette più di altre ad infortunarsi, e questa variabilità è in parte genetica. Gli infortuni più frequenti sono a carico del tessuto connettivo, specialmente i tendini (ad es. la tendinopatia achillea), ma esistono basi genetiche anche per altri infortuni come lo stiramento dei legamenti, la lussazione della spalla e l’osteoartrite. In questo campo la ricerca è ancora agli inizi, ma già si conoscono diversi geni che la letteratura scientifica ha scoperto essere coinvolti. In questo test ne vengono analizzati tre, scelti perché confermati da molteplici studi scientifici. L’analisi integra inoltre l’effetto dei geni coinvolti nella risposta infiammatoria, che possono influire sui tempi di recupero dopo un infortunio.
Profilo metabolico
Ogni alimento contiene frammenti di DNA. Evidenze scientifiche dimostrano l’importanza di una corretta nutrizione come prima regola per ottenere un corpo sano ed efficiente. Una sana alimentazione e l’ultilizzo di specifici integratori dietetici si sono dimostrati efficaci nel controllo dei radicali liberi e nella detossificazione di un organismo esposto ad agenti stressogeni. Il test FITsolutions PLUS offre un vantaggio nell’interpretazione di dati scientifici inconfutabili tali da ottimizzare tutti quei processi vitali (cibo e movimento) fondamentali per l’atleta e per una perfetta salute. Grazie ad una mole di dati clinici e scientifici il test rivaluta quegli aspetti alimentari a volte trascurati per l’atleta agonista e amatoriale. E’ fondamentale ottimizzare l’introito calorico attraverso opportune strategie alimentari ben calibrate in risposta alla propria predisposizione genetica. Qualità atletiche come la resistenza, la forza, l’esplosività e fisiche come tonicità e massa muscolare, sono l’esatta espressione di una corretta e specifica alimentazione. Le informazioni contenute in FITsolutions PLUS sono un’indispensabile mezzo per ottenere, attraverso l’alimentazione, maggiore salute e migliori prestazioni sportive.
Optimal Nutrition
Questa sezione del report contiene i risultati e tutte le informazioni utili a migliorare la tua forma fisica ed atletica, la tua salute ed il tuo benessere. Attraverso la conoscenza delle tue varianti riguardo la sensibilità genetica al lattosio, al glutine, al sale, alla caffeina, agli zuccheri (…), puoi ottimizzare la tua alimentazione migliorando la composizione corporea a seconda dei tuoi obbiettivi: ad esempio per finalità estetico-muscolari, nel Fitness e Body building, oppure prestazionali per sport individuali e/o di squadra. Leggi con attenzione il tuo report personale insieme al tuo Personal Trainer / Preparatore Atletico di fiducia. Con l’aiuto di un professionista sarai in grado di pianificare in modo efficace i cambiamenti consigliati.
46 geni testati nelle seguenti aree
Genotipizzazione fibre muscolari, Potenziale aerobico VO2 max, Range cardio, Recupero post-allenamento/sovrallenamento, Predisposizione agli infortuni, Profilo metabolico, Detossificazione, Stress ossidativo, Profilo nutrigenetico: sensibilità agli zuccheri, al sale, alla caffeina, all’alcool, al lattosio al glutine, metabolismo dei lipidi.
Alcuni fra i principali geni testati.
Genotipizzazione fibre muscolari
CTN3
PPARA
VDR
Potenziale aerobico VO2max
ADRB2
CRP
VEGF
Range Cardio
ACE
AGT
Predisposizione agli infortuni
COL1A1
COL5A1
GDF5
Recupero post-allenamento sovrallenamento
CRP
IL-6
Profilo metabolico
FTO
TCF7L2
Sensibilità ai carboidrati raffinatie
ADRB2
ACE
PPARG
Sensibilità ai grassi saturi
FABP2
APOA2
APOC3
Sensibilità al Glutine
HLA-DQA1/DQB1
Sensibilità al Lattosio
LCT