ANTI-AGING

L'invecchiamento avviene, a livello del DNA, mentre si forma una nuova cellula che prende il patrimonio genetico dalla cellula madre come si trattasse di una fotocopia. Miliardi di cellule si replicano ogni giorno nel nostro organismo, ma con l'andare del tempo la qualità delle nuove cellule peggiora gradualmente.

L'inquinamento ambientale, fattori alimentari, lo stile di vita e l’eredità genetica contribuiscono al danneggiamento dell’infrastruttura cellulare, determinando un processo d’invecchiamento unico per ogni individuo.

Una replicazione non ottimale delle cellule è l'essenza dell’invecchiamento biologico. L'invecchiamento biologico (quello che succede all’interno delle cellule), e non l'invecchiamento cronologico, determina il grado di deterioramento dell'organismo e la sua capacità di conservarsi in buona salute.

Gli integratori nutraceutici: perché abbiamo bisogno di integratori particolari?

Intorno ai trent'anni, il nostro apparato digerente inizia a perdere la sua naturale capacità di assorbire interamente i principi nutritivi ed anche l'attività del fegato non è più ottimale e ciò ci rende incapaci di estrarre dai cibi completamente dai cibi le vitamine, i minerali, i cofattori, ma anche i carboidrati, le proteine ed i grassi di cui abbiamo bisogno. La carenza di Vitamine del gruppo B, causata dal ridotto funzionamento di un enzima digestivo, è un esempio classico di tale problema. Con il passar degli anni, priviamo gradualmente l'organismo ed i geni di composti chiave necessari per riparare i danni del DNA e per produrre copie perfettamente identiche delle cellule. Quindi se non integriamo la dieta in modo corretto, i nostri geni non funzionano più in modo ottimale ed il DNA non viene riparato adeguatamente, soprattutto se viviamo in un ambiente inquinato.